Call of Duty: WWII è ufficiale: si torna alla seconda guerra mondiale

di Andrea Cervone 0

Nella giornata di oggi Activision ha annunciato ufficialmente Call of Duty: WWII, nuovo capitolo della famosissima saga di sparatutto in prima persona che tornerà, dopo quasi dieci anni, ad essere ambientato ai tempi della seconda guerra mondiale. L’annuncio è arrivato dopo diverse settimane di rumor che affermavano un ritorno alle origini per COD.

Call of Duty: WWII è attualmente in fase di sviluppo presso gli studi di Sledgehammer Games, lo studio che aveva realizzato nel 2014 l’acclamato Call of Duty Advanced Warfare e che ha assistito Infinity Ward nella realizzazione di Modern Warfare 3. Esattamente come confermato in precedenza da Activision, quindi, Call of Duty torna alle origini e sarà nuovamente ambientato in una delle epoche più apprezzate di sempre per un titolo di questo tipo, ossia la seconda guerra mondiale.

Call of Duty: WWII sarà ufficialmente presentato il 26 aprile in diretta streaming.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.