E3 2017: EA Play tra Need For Speed, nuove IP e titoli sportivi del calibro di FIFA 18!

di Nikolas Pitzolu 0

L’E3 2017 ha dato modo di rinnovare le Press Conference dei Big videoludici mondiali. Il primo produttore è stato EA Play con svariati titoli di rilievo!

La scaletta, da molti anni a questa parte, è sempre la stessa ma lo spettacolo non è mancato! I più grandi Brand che si scontrano a suon di videogiochi, si sono susseguiti sui vari palchi in quel di Los Angeles dando vita all’intrattenimento dell’E3 2017.

La prima a salire sul palco – in ordine cronologico – è stata EA Play (Electronic Arts).

L’azienda Americana si è assicurata in primis l’attenzione dei presenti con i suoi brand più famosi in ambito sportivo.

Così si sono consumate le presentazioni e le conferme per Madden NFL 18, NBA Live 18 e, ovviamente, FIFA 18.

Se Madden e NBA, rispettivamente, simulano da sempre il football Americano e il Basket, diamo un po’ più spazio allo sport più amato dagli Italiani: il calcio con FIFA 18.

Il gioco di simulazione calcistica debutterà il 29 settembre sulle piattaforme PC, PS4, Xbox One, PS3 e Xbox 360.

Nel trailer mostrato si è posta particolare attenzione al sistema di animazioni che è stato migliorato grazie ad una nuova tecnologia utilizzata in fase di Motion Capture.

Spostandoci di genere, andiamo incontro a Need For Speed Payback: una svolta (già nell’aria) verso Fast and Furious con sequenze adrenaliniche in-game degne dei migliori film della serie. Anche qui un trailer ci mostra l’incipit del gioco e la conferma che arriverà  il 10 novembre sulle piattaforme PC, PS4 e Xbox One.

Poi torniamo ad un classico con Star Wars Battlefront II dove EA Play ha mostrato i muscoli del motore grafico associato al Gameplay di una battaglia in multiplayer in diretta.

Infine, due nuove IP che fanno ben sperare per scorgere nuove idee su nuove concezioni videoludiche:

  • A Way Out sarà un gioco da affrontare in coop e ritrae le canoniche giornate che i detenuti passano in carcere: lo vedremo nei premi mesi del 2018;
  • Anthem, altra proprietà intellettuale “piena di misteri”, in quanto il trailer non ha rivelato particolari dettagli sulla trama del gioco.
Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link