Monument Valley 2: in arrivo su Android il 6 novembre

di Claudio Stoduto 0

Monument Valley 2 è in arrivo anche su Android dopo una lunghissima attesa quasi interminabile per gli utenti del robottino di Google.

Per chi non lo conoscesse, è il famoso seguito del gioco rompicapo a puzzle uscito nell’ormai lontano 2014, un anno che sembra veramente appartenere ad un’altra era tecnologica considerando l’evoluzione che c’è stata in questo periodo. Il gioco racconta le avventure di una piccola ragazzina che deve attraversare una serie di impedimenti fatti di passaggi componibili, attraverso dei piccoli movimenti sul display per raggiungere la mamma che scappa in continuazione.

Come purtroppo però spesso accade ancora oggi, nonostante si stia parlando comunque di Android, il più diffuso sistema operativo mobile, gli sviluppatori hanno preferito dare la priorità ad iOS, il sistema operativo sviluppato invece da Apple per i suoi iPhone ed iPad. Il vantaggio è stato notevole con ben 5 mesi a favore di Apple che hanno decretato sia una prima esclusività del gioco e sia un malcontento generale per gli appassionati del primissimo titolo e possessori invece di uno smartphone Android.

Oggi è arrivata la conferma ufficiale della data di rilascio del gioco anche sul sistema di Google con il 6 novembre indicato come giorno per il rilascio a livello globale.

La critica che possiamo muovere dal nostro punto di vista è relativa al ritardo ed al prezzo di vendita. Su iOS il gioco è stato molto, molto ed ancora molto criticato per i suoi 5,49 euro richiesti a fronte di una durata di gioco che durava all’incirca un’ora e mezza nel complesso. Se a questo, con un prezzo che sarà identico anche su Android, sommiamo anche il ritardo avuto nel rilascio (per una questione puramente commerciale e meno di sviluppo come hanno fatto credere) sarà difficile poter essere concorrenziale ed appetibile nei confronti dei clienti.

Come spesso accade siamo quindi di fronte ad uno di quei problemi che seguono i giochi mobile che ottengono un primo successo incredibile e per certi aspetti inaspettato.

Riusciranno a farsi perdonare?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link