Arriva la prima corposa patch di Star Wars Battlefront 2

di Claudio Stoduto 0

Direttamente dal post ufficiale della Electronics Arts arriva la conferma del rilascio della prima vera corposa patch di sistema per Star Wars Battlefront 2.

La nota è apparsa questa mattina ed arriva dopo una serie di indiscrezioni che erano trapelate nel corso dei giorni passati su alcune testate internazionali.

I miglioramenti che vengono apportati sono molteplici e non fanno solamente riferimento al gameplay vero e proprio, ma anche all’interfaccia grafica e d’uso dello stesso videogame.

Soffermandoci sul primo, i miglioramenti più importanti li riscontriamo:

  • nella riduzione del tempo di spawn nella modalità Strike da 10 a 5 secondi;
  • nei miglioramenti al personaggio di Rey ed alla spada laser che spesso era assente;
  • nel nuovo bilanciamento di varie armi al fine di ottenere uno scontro equo;
  • nel miglioramento dei bug grafici relativi agli obiettivi della modalità single player.

Parlando invece dell’esperienza utente, i due più grandi miglioramenti li riscontriamo:

  • nel caricamento dei contenuti che non dovrebbe più causare dei blocchi improvvisi;
  • nella correzione del fastidioso problema legato al salvataggio non corretto dei dati di gioco quando un giocatore avviava il videogame senza un controller collegato.

La patch, denominata 0.2, è già stata caricata sui server della Electronics Arts ed è disponibile al download per tutti coloro che hanno acquistato il gioco sia in copia fisica che digitale tramite uno dei vari digital store.

Per chi fosse invece interessato più nel dettaglio a scoprire se tutti i bug che l’intera community del gioco ha segnalato nel corso delle prime fasi di gioco, allora può consultare il corposissimo changelog rilasciato dall’azienda sul proprio sito ufficiale.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link