Battle Chef Brigade, un po’ Master Chef un po’ GDR – Recensione

di Giuseppe Migliorino 0

Nintendo Switch ci sta regalando delle piccole perle più o meno nascoste, come questo Battle Chef Brigade che porta un mix tra un gioco di cucina, un puzzle game e un GDR vero e proprio.

La storia è molto particolare. Ci troviamo nel regno fantastico di Victusia, dove i membri dell’élite di Battle Chef Brigade sono riconosciuti per la loro abilità di abbattere mostri e trasformare il loro bottino in ottime pietanze. Entrare in questa brigada non è facile: gli chef di tutta Victusia devono gareggiare per la propria posizione in una competizione di alto livello.

In Battle Chef Brigade seguiremo le sorti di due concorrenti, Mina e Thrash, nei loro viaggi durante il torneo. Per diventare un Brigadiere, dovremo andare a caccia di mostri con combo di attacchi, preparare gli ingredienti appena ottenuti in sfide di cucina a base di puzzle, quindi servire i piatti vincenti ai giudici. Il tutto, in una corsa contro il tempo.

Siamo quindi di fronte ad un mix di brawler e puzzle a combo, il tutto con dinamiche da GDR.

La grafica di questo gioco è una delle cose che colpisce di più, visto che tutti i personaggi e i mostri sono stati disegnati a mano.

Non mancano sfide ai fornelli giornaliere e classifiche online in cui gli Chef combattenti mostrano le loro creazioni culinarie, grazie anche alle modalità “Corsa ai puzzle” e “Rompi i piatti” per sfide in classifica sempre più avvincenti.

Come poter definire questo gioco? Strano. Bello, ma strano. E’ un mix tra vari generi, uniti tra loro da un filo conduttore che difficilmente avremo mai pensato fosse possibile: unire un gioco di cucina, un po’ in stile Master Chef con tanto di giudici, ad elementi da puzzle game, RGP e GDR non era operazione facile. O, almeno, non era facile farlo senza scadere nel ridicolo. Ed invece, qui ci troviamo di fronte ad una piccola perla, che piacerà soprattutto agli amanti degli anime.

Battle Chef Brigade è un gioco di ruolo nel quale, finalmente, si possono cucinare e mangiare i mostri che uccidiamo! Il nostro obiettivo principale sarà proprio quello: uscire, trovare dei mostri, ucciderli e preparare degli ottimi manicaretti da far mangiare ai clienti e, soprattutto, ai giudici.

Il gioco inizia con Mina, una chef (e guerriera) di talento che abita in un piccolo villaggio e aiuta i suoi genitori nel ristorante di famiglia. Qui impareremo le basi del gioco: cucinare si traduce nel completare puzzle game in stile match-3 in cui l’obiettivo è unire almeno 3 oggetti della stessa forma e colore. Tali oggetti sono in realtà gli ingredienti che abbiamo a disposizione e che possono quindi essere mischiati secondo la nostre preferenze per creare piatti sempre più buoni. Più punti facciamo, anche in base al valore delle gemme-ingredienti, più buono sarà il piatto. Quando non abbiamo ingredienti a disposizione, uscendo fuori ci troveremo di fronte a diverse creature da sconfiggere per racimolare cibo, insieme chiaramente ad ortaggi molto particolari che incontriamo durante il nostro percorso. Inizialmente, questi mostri potranno essere sconfitti senza troppi problemi, ma andando avanti nel gioco ci troveremo di fronte a mostri sempre più forti e impegnativi.

Il tutorial è realizzato egregiamente e si entra subito nel vivo del gioco. In generale, i due elementi fondamentali di Battle Chef Brigade sono la caccia ai mostri (GDR) e la cucina (puzzle game). La caccia inizia non appena mettiamo piede fuori la cucina, invece rientrando all’interno potremo iniziare a creare qualsiasi piatto.

Lo skillset dei personaggi è molto vario, anche se inizialmente le mosse disponibili sono molto poche.

Quand ci troviamo a dover gareggiare contro altri chef e davanti a veri giudici, gli obiettivi cambiano di volta in volta. Saranno i presidenti di brigata a scegliere ingredienti tematici (mostri, frutti, ortaggi) e starà a noi preparare il miglior piatto. Nel cucinare, dovremo anche tener presente i gusti del giudice per offrirgli il miglior piatto possibile. Il rischio è anche quello di fare un ottimo piatto che non incontra i gusti del giudice che andrà ad assaggiarlo…

i disegni realizzati a mano donano un fascino particolare a questo gioco e le animazioni ci riportano ad almeno 20 anni fa, dato che i personaggi hanno un numero limitato di movenze. Anche gli ambienti sono statiti, ma tutto questo non fa altro che aumentare il fascino di questo titolo. In ogni caso, il gioco risulta sempre fluido sia in modalità dock che portatile.

La parte RPG inizia dal secondo capitolo, quando avremo la possibilità di sbloccare oggetti da utilizzare nei combattimenti. Si tratta di oggetti che consentono di aumentare la salute e il mana, ma anche di potenziare le nostre armi e di facilitare la realizzazione dei piatti. Ad esempio, alcuni oggetti ci permettono di eliminare delle sfere che non ci servono durante la preparazione “puzzle” dei piatti.

Molto importante sarà l’aspetto legato all’acquisto degli oggetti, visto che tutti hanno un costo. Per racimolare denaro, possiamo lavorare in un ristorante o cacciare delle creature specifiche. Quando completeremo questi obiettivi, avremo in cambio del denaro o delle nuove tecniche che ci aiuteranno in combattimento o in cucina.

Andando avanti nel gioco le cose si faranno sempre più difficili. Ad esempio, ci troveremo ad avere a che vare con ingredienti velenosi che, se messi nel piatto, rovineranno tutta la ricetta. A volte dovremo preparare due o tre piatti per i nostri giudici, mentre non mancheranno mostri sempre più difficili da uccidere.

La storia richiede circa 12 ore per essere completata, anche grazie ad una serie di sfide secondarie. Ogni giorno vengono poi proposte sfide culinarie quotidiane con tanto di punteggio da condividere online per competere con altri chef. Queste sfide culinarie possono essere anche 1vs1, aumentando sensibilmente il divertimento su una console come la Switch. Sarà divertente competere con gli amici in un bel puzzle game.

Battle Chef Brigade è disponibile su Nintendo eShop al prezzo di 19,99€ (prezzo 936.38 MB). Il gioco è tradotto in italiano (testo).

 

3.0

Battle Chef Brigade è un gioco unico nel suo genere, fresco ed originale in ogni sua dinamica. Dalla storia al gameplay, dal mix di generi, ogni aspetto dà la sensazione di un gioco mai visto in passato. Gli elementi puzzle uniti in un gioco di cucina danno la sensazione della "pazzia" di questo Battle Chef Brigade. Anche se il genere non ti piace, ti consigliamo di darci un'occhiata perchè questa è una vera perla per tutti i possessori della Switch!

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link