E3 2018: ecco le esclusive Sony PS4, aspettando la Play Station 5!

di Nikolas Pitzolu 0

A poco più di 24 ore ecco che possiamo rivelare quali giochi Sony rivelerà sul palco dell’E3 2018: ancora una volta le esclusive saranno le vere protagoniste!

E quando arriva giugno arriva l’apocalisse videoludica! Questo mese da svariati anni, in chiave games, rappresenta il più bel momento dell’anno dove le grandi aziende presentano, giocano, svelano, inventano ex novo e annunciano i titoli per il futuro.

Ebbene, come ogni anno, una delle conferenze più attese è quella di Sony Entertaiment che, a prescindere dal vostro gusto personale e legittimo in fatto di giochi, sarà interessante da seguire per tutti gli appassionati e curiosi.

Esatto, proprio di questi vogliamo palarvi, in modo tale da capire cosa aspettarci e godersi, trailer dopo trailer, gameplay dopo gameplay, lo spettacolo.

Quindi cosa ci sarà di nuovo per i possessori della console Sony e cosa ci sarà di esclusivo? Leggete le prossime righe e ve lo diremo!

I giochi assolutamente certi per lo show sono Spider-Man, Ghost of Tsushima e The Last of Us Part II.

Tutti e tre hanno ricevuto delle indiscrezioni durante l’anno che collegava il precedente E3 2017 a quello di quest’anno, ma ci sono state anche informazioni da parte di Sony e, nonostante questo, ancora una data di uscita non è arrivata (per ora).

Tutti e tre saranno mostrati sul gigantesco video dietro il palco e tutti aspettano freneticamente il video del gameplay della seconda parte di The Last of Us! La domanda sarà sempre la stessa: Ma Joel è ancora vivo? Sarà al fianco di Ellie durante l’avventura o ci sarà solo per un certo periodo di tempo? Finalmente almeno le domande principali verranno svelate, si spera assieme alla data di uscita.

Poi che dire di Hideo Kojima (la mente che sta dietro al glorioso e magnifico Metal Gear Solid e le vicende di Solid Snake arrivate su tutte le console, dalla Play Station 1 alla Play Station 4) che ha avuto a disposizione un tempo gigantesco per costruire il gioco come lui stesso ha voluto: parliamo ovviamente di Death Stranding che ancora oggi è avvolto nel mistero per quanto riguarda trama e gameplay.

Probabile appunto una sessione di giocato e anche in questo caso c’è molto clamore perché i ragazzi di Guerrilla Games hanno prestato il motore grafico al titolo di Kojima, il motore che ha accompagnato le avventure di Aloy in Horizon Zero Dawn.

Poi ancora, Days Gone che proprio negli ultimi giorni è stato svelato da Sony con u nuovo trailer che fa vedere, all’inizio, la data di uscita: 22 febbraio 2019, ovviamente esclusiva per Play Station 4.

Bend Studio vuole portare un titolo di qualità, pur utilizzando e abusando della tematica post apocalittica a base di zombie: siamo sicuri che il nuovo team farà valere le proprie brillanti idee!

Recentemente poi si è riparlato di Final Fantasy VII Remake, dopo che se ne sono perse le tracce a livello di indiscrezioni. Gli sviluppatori hanno affermato di essere ad un buon punto ma non si sono sbottonati riguardo l’uscita del gioco e nemmeno se verrà mostrato un gameplay durante l’evento di domani.

Ci stanno mettendo tanto, è vero. Ma i Naugthy Dog con Uncharted e The Last of Us ha dimostrato quando peso abbia il tempo per portare un titolo brillante. Ciò non toglie che, ricordiamolo, non è un semplice remake! Sono state aggiunte nuove sezioni per un’avventura dal sapore classico ma contemporanea ai nostri giorni.

E che dire ancora di Sir Daniel Fortesque – in arte MediEvil – che tutti gli indizi riportano un’uscita entro il 2018 e un gameplay già pronto ad essere mostrato sul palco della conferenza del Publisher Giapponese.

Non ci stiamo dimenticando nemmeno di Shenmue 3 e Left Alive che, sebbene non siano della portata ludica e prestigiosa degli altri già citati, sono sempre dei titoli molto apprezzati e con una schiera di fan molto valida.

Ma le nuove IP? Ovvio, ci saranno anche quelle e come al solito non passeranno inosservate in quanto il loro asso nella manica sarà creare mistero e hype attorno a loro. Studi esterni, nuove IP esclusive, giochi che arriveranno, altri che diventeranno cross platform, Insomma! Ci sarà da vedere e tanto!

E il nuovo hardware? E’ da un po’ che non ne parliamo…

Esatto, ci riferiamo alla nuova console! Ricordiamo che il precedente E3 è stato appannaggio, sotto questo punto di vista, di Microsoft con la nuova XBOX One X, quindi è il momento di pensare al futuro con Play Station 5 e rispondere in maniera decisa.

Tutte le console dell’azienda Giapponese – tranne la PS4 – sono state presentate nel corso dei vari E3, anno dopo anno. Una data per PS5 non si conosce ma ci sarà: le ultime indiscrezioni parlano di un periodo tra il 2019 e il 2020.

Queste informazioni rumoreggiate prendono più corposità per il semplice fatto che alcuni sviluppatori hanno spifferato online di essere già in possesso di un primo Dev Kit dedicato alle ottimizzazioni dei contenuti su PS5.

Infine, inutile dirvelo: appuntamento a domani con la conferenza Sony!

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link