AOC presenta la terza generazione dei monitor gaming AGON

di Giuseppe Migliorino 0

AOC svela la nuova linea premium di monitor da gaming AGON, con due dispositivi QHD curvi da 27”. Eco tutti i dettagli.

Il modello AG273QCX con FreeSync 2 HDR e supporto PC-VESA DisplayHDR 400, tempo di risposta di 1 ms MPRT, ha una frequenza di aggiornamento di 144 Hz, mentre la versione AG273QCG offre un supporto G-SYNC, 1 ms GtG e frequenza di aggiornamento di 165 Hz.

La linea AGON di AOC è stata molto apprezzata dagli amanti di eSports in molti tornei fin dal loro debutto nel 2016 con i monitor FreeSync e G-Sync a 144 Hz come AG271QX e AG271QG, o i monitor con frequenza di aggiornamento di 240 Hz come AG251FZ e AG251FG. Ora, la Serie 3 AGON di AOC punta ancora di più sul design: la curvatura di 1800R combinata con il design frameless su 3 lati offre un’immersione di gioco tra le migliori in assoluto. Progettata pensando ai LAN-party e alle grandi convention di gaming, la Serie 3 AGON è dotata di un meccanismo a scatto per un montaggio semplice e di una maniglia di trasporto integrata nello stand.

Il supporto a V ridisegnato occupa meno spazio sulla scrivania e offre una regolazione ergonomica completa dell’altezza e della rotazione. Il LED RGB a forma di anello altamente personalizzabili (AGON Game Lights), il nuovo controller ridisegnato (AGON Game Pad) per l’accesso immediato a varie funzioni e il supporto per cuffie, ora su entrambi i lati per offrire maggiore flessibilità, completano il nuovo approccio della Serie 3 AGON.

I nuovi monitor AOC AG273QCG e AG273QCX sono dotati anche di nuove tecnologie di visualizzazione.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, il modello dotato di Freesync™2 HDR, il 27″ AG273QCX integra un pannello VA curvo con risoluzione nativa QHD (2560×1440), 144 Hz di frequenza di aggiornamento, 4 ms GtG / 1 ms MPRT e un’ampia gamma cromatica con copertura DCI-P3 del 90%. Supportando lo standard PC-VESA DisplayHDR 400, l’AG273QCX raggiunge la luminosità massima di 400 cd/m² e offre contenuti ad alta gamma dinamica (HDR) per un gameplay realistico e coinvolgente. Grazie alla tecnologia AMD Radeon Freesync 2 HDR, il contenuto delle immagini può essere mappato direttamente sulla gamma cromatica e sulla luminanza nativa del monitor per preservare la qualità delle immagini HDR, evitando allo stesso tempo la mappatura dei toni inefficiente e preservando la bassa latenza.

L’AG273QCG è dotato di un pannello curvo da 27″ TN con risoluzione QHD nativa (2560×1440), una frequenza di aggiornamento ancora più elevata di 165 Hz, tempo di risposta GtG di 1 ms, luminosità 400 cd/m² e supporto NVIDIA G-SYNC.

Tra le varie tecnologie integrate, l’AOC Dial Point posizionerà un indicatore di posizione, in modo che i gamer possano sempre avere un mirino – anche nei giochi FPS che consapevolmente li evitano o li ingrandiscono – e quindi puntare in maniera precisa ogni volta che il gioco lo richieda. I gamer possono anche posizionare un contatore Frame Per Second su uno dei 4 bordi senza la necessità di software GPU o comandi di console aggiuntivi. Grazie alla tecnologia AOC Game Color, gli utenti possono aumentare/diminuire la saturazione dell’immagine a seconda delle loro preferenze per un miglior livello di grigio e un miglior dettaglio dell’immagine senza la necessità di re-shader o impostazioni di ottimizzazione della vivacità nel software della GPU. Queste possono essere modificati al volo in maniera semplice grazie al nuovo controller QuickSwitch. Entrambi i monitor sono inoltre dotati di funzioni di protezione per gli occhi e mantenimento del comfort, come la tecnologia Flicker-Free e modalità Low Blue Light.

La disponibilità in Europa dell’AOC AGON AG273QCG (G-SYNC) è prevista a partire da novembre 2018, mentre quella dell’AOC AGON AG273QCX (Freesync™2 HDR) a partire da dicembre 2018.

 

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link