Marvel’s Spiderman, l’amichevole Spiderman di quartiere è di nuovo tra noi – RECENSIONE

di Luca Ansevini 0

Volteggiare tra i grattacieli di New York appesi ad una ragnatela è quell’emozione che sin da bambini ha accompagnato molti di noi. Spiderman è senza dubbio uno dei supereroi Marvel più apprezzati di sempre, non solo per la sua personalità a tratti irriverente ma anche per la sua grande umanità mista al carisma che solo un un grande potere può conferire.

Spiderman è finalmente ritornato sulle nostre PlayStation 4, pronto per catapultarci in una nuova ed epica avventura che ha saputo miscelare tutti i tratti distintivi dello Spiderman ‘fumettistico’ con un pizzico di quel Marvel Cinematic Universe che ormai siamo abituati ad apprezzare da diversi anni. Un’esperienza innovativa? Sicuramente no ma senza dubbio il miglior Spiderman visto ad oggi nel panorama videoludico. Fatta questa doverosa premessa possiamo procedere con la nostra recensione di Marvel’s Spiderman.

New York ripiomba nel terrore

Marvel’s Spiderman è stato senza dubbio uno dei titoli più attesi di quest’anno, un grande ritorno nel panorama videoludico dopo le ultime apparizioni ormai remote che hanno instillato nei fan dell’uomo ragno un livello di hype elevato in questi ultimi mesi. La grande patata bollente è stata scaricata nelle sapienti mani di Insomiac Games, che godendo della grande libertà espressiva concessa da Sony ha saputo miscelare l’essenza di Spiderman in un titolo davvero appagante nonostante qualche sbavatura che non ha però intaccato negativamente l’esperienza generale di gioco.

Marvel’s Spiderman ci racconta di una New York stretta nella morsa criminale di Wilson Fisk, la cui cattura nelle sequenze iniziali di gioco porta di fatto la città a sprofondare in una guerra criminale senza precedenti, complice l’incombente minaccia dell’armata dei demoni a terrorizzare nuovamente i poveri cittadini della città. Quella che sembra però essere solo una guerra tra bande si rivelerà ben presto un minaccia ben più grande, che obbligherà il nostro eroe mascherato agli straordinari per riportare l’ordine nella martoriata Manhattan.

La narrazione e la trama sono sicuramente un grande punto di forza della produzione targata Insomniac Games. Una narrazione che non perde il tratto fumettistico tipico dell’uomo ragno ma che al contempo lo arricchisce di quel sapore cinematografico dell’apprezzato MCU. L’incipit narrativo è una continua escalation adrenalinica di eventi capace di tenere il giocatore letteralmente incollato allo schermo grazie anche ad un post game appagante arricchito di tante quest secondarie che offrono una buona varietà ed al contempo una grande longevità al titolo, che scandisce i suoi ritmi incalzanti ed incessanti senza mai annoiare il giocatore. Non è però solo Spiderman il vero protagonista ma anche la controparte smascherata; in molte sequenze potremo anche impersonare lo stesso Peter Parker, entrando a contatto con tutti i personaggi iconici del brand come Zia May e il dottor Octavius ma anche Mary Jane Watson e Miles Morales, questi ultimi anche controllabili in alcune sequenze di gioco che faranno da sottofondo al mistero che si cela dietro l’armata dei demoni.

Sulla mappa è possibile tracciare tutte le missioni secondarie, che potranno essere sbloccate una volta attivate le torri dislocate sul territorio. Una grande varietà che comprende non solo collezionabili e punti di interesse ma anche sfide a tempo e combattimenti serrati per sgominare le basi nemiche. Al grande elenco vanno poi ad aggiungersi le tante quest casuali, che si possono innescare semplicemente volteggiando tra i grattacieli di New York con le nostre ragnatele.

Completando le missioni secondarie potremo ottenere punti esperienza e gettoni differenziati che ci consentono di acquistare nuovi costumi, gadget, equipaggiamenti e sbloccare nuove abilità di Spiderman.

Da un grande potere derivano grandi responsabilità

Sotto il profilo del gameplay c’è davvero poco da criticare a questo Spiderman. Isomniac Games ha lavorato moltissimo a questo titolo sotto il profilo della giocabilità e i risultati sono senza dubbio apprezzabili sotto moltissimi aspetti, tanto da portare il giocatore anche solo a divertirsi planando tra i grattacieli di Manhattan dimenticandosi quasi totalmente della possibilità di viaggiare rapidamente nella città grazie alle stazioni di polizia dislocate sul territorio.

Le sequenza di utilizzo delle ragnatele sono infatti realizzate con la massima cura rendendo gli spostamenti incredibilmente fluidi ma al contempo non estremamente complessi da padroneggiare; vi basterà infatti un pochino di pratica per imparare a schizzare tra i palazzi con velocità e precisione.

Le fasi di combattimento contro i nemici si sono rivelate estremamente curate ed al contempo offrono diverse soluzioni stilistiche non solo grazie alla combinazione tra le tante combo sia aeree che a terra ma anche grazie alla possibilità di poter sfruttare tanti gadget a disposizione, che renderanno il nostro eroe sempre temibile in qualunque situazione. I sensi di ragno di Spidey saranno in grado di avvisarci di una minaccia imminente consentendoci di schivare l’attacco e proseguire la nostra combo, incrementando la barra della concentrazione che permette di recuperare vitalità ma anche di utilizzare mosse finali che manderanno al tappeto i nemici. Ad aiutarci ulteriormente anche i poteri e le abilità dei tanti costumi, che ci consentono di ampliare ulteriormente il sistema di combattimento modificando i valori di attacco o difesa ed ottenendo bonus durante la lotta. Completando le missioni principali e le quest secondarie si riceveranno appunto gettoni e punti esperienza per acquistare nuovi poteri, costumi ed equipaggiamenti oltre a nuove abilità utili in fase di lotta e non solo.

Non è però tutto oro quel che luccica. A macchiare in parte l’esperienza è l’intelligenza artificiale dei nemici, sotto certi aspetti un pò povera di varietà sopratutto nei pattern di attacco che si riveleranno spesso ciclici e con il tempo più semplici da evitare. Il tutto risulta ovviamente amplificato durante le varie boss fight le quali, una volta scoperto il punto debole del boss, perdono buona parte della loro difficoltà. A poco sembra servire l’aumento del livello di difficoltà stesso, che aumenta di fatto solo il danno inferto dai singoli colpi ma non sembra aumentare la complessità generale dei combattimenti.

Un’esperienza tecnicamente avvolgente

Downgrade si o donwgrade no?  Sotto il profilo tecnico si è molto discusso ed alcune differenze per quanto concerne la ricchezza grafica del titolo sono apparse abbastanza evidenti sin dai primi minuti di gioco. Il risultato finale però resta un titolo che a livello grafico mostra decisamente i muscoli raggiungendo un livello sicuramente ottimo sotto il profilo della qualità visiva.

Il motore grafico risulta comunque efficiente e ricco di dettagli sia per quanto concerne le ambientazioni che i protagonisti, accompagnando degnamente la grande esperienza impacchettata dal team di Insomniac. Su PS4 Pro granitici i 30fps e l’ampia gramma cromatica portata dall’HDR è in grado di garantire un’esperienza visiva della città di New York davvero mozzafiato. Non è possibile purtroppo scegliere tra modalità visiva o modalità performance come molte altri titoli, tuttavia l’esperienza di gioco non risulta a nostro avviso assolutamente compromessa dalla mancanza di un frame rate superiore.

A completare il grande lavoro una soundtrack appagante e una serie di dialoghi, localizzati in lingua italiana, che sapranno strapparvi più volte un sorriso complice la consueta ilarità di Spidey ed un doppiaggio assolutamente di grandissimo livello.

Acquista Marvel’s Spiderman su AmazonLink

 

4.0

Marvel's Spiderman è senza dubbio un titolo appagante, che intrattiene il giocatore dall'inizio alla fine stimolando in maniera adeguata anche nel post game con le tante missioni secondarie. Il comparto tecnico di ottimo livello e la giocabilità ben congegnata contribuiscono senza dubbio a ricreare un'esperienza entusiasmante, non certamente innovativa nelle sue meccaniche ma sicuramente la migliore per quanto riguarda le avventure dell'arrampicamuri più apprezzato dell'universo Marvel.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link