Rainbow Six Quarantine ufficiale: il gioco di squadra è fondamentale

di Nikolas Pitzolu 0

Eccolo, sul palco dell’E3 2019 durante la conferenza di Ubisoft, Rainbow Six Quarantine, il nuovo titolo FPS che strizzerà l’occhio al multiplayer.

Ed ecco arrivare anche Rainbow Six Quarantine sul palco dell’E3 2019 e in particolare nella conferenza di Ubisoft. Il titolo è un FPS (visuale in prima persona e arma in primo piano) ed è il seguito diretto del precedente capitolo. Durante il trailer veniamo al cospetto di una vecchia conoscenza, Ela, che è poi compare proprio in Rainbow Six Siege.

Nell’evento in cui non si è parlato di Assassin’s Creed, Ubisoft ha puntato tantissimo sulla parte Coop del titolo che può far, appunto, cooperare fino a 3 giocatori tra loro. Questa modalità è stata già testata nel precedente capitolo con eccellenti risultati.

In particolare, visto che l’abbiamo nominata, in Rainbow Six Siege c’era una modalità che proponeva tre diverse missioni nella quale combattere flussi enormi di nemici, questo con la cooperazione di altri due giocatori e con le missioni cronometrate e riproposte anche nella classifica online.

Durante il tralier notiamo come la grafica sia maestosa ma è pur sempre un video realizzato in post produzione e ci dobbiamo fidare delle parole di Ubisoft, per ora. Arriverà all’inizio del 2020 e seguiranno altri dettagli.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link