MSI Immersive GH60, le cuffie da Gaming per un’immersione totale

di Luca Ansevini 0

Una buona esperienza di gioco non può prescindere da un comparto audio in grado di sfoderare prestazioni di alto profilo e proprio in quest’ottica vi parliamo in questo articolo delle Immersive GH60 di MSI, le cuffie da gaming ad alta fedeltà sonora pensate per i giocatori.

Le MSI Immersive GH60 sono un paio di cuffie con ampi padiglioni over ear (che vanno quindi a coprire interamente le nostre orecchie) pensate per offrire un suono quanto più fedele ed immersivo eliminando passivamente i rumori si fondo. A differenza di molti altri prodotti analoghi queste GH60 non sono dotate di scheda audio USB integrata, delegando quindi la connettività audio esclusivamente al più comune connettore jack da 3,5 mm a 3 pin; questo significa poter utilizzare le GH60 anche con smartphone, rendendo quindi il prodotto estremamente versatile e adatto a tutti i tipi di utilizzi. Ovviamente all’interno della confezione viene incluso un adattatore per connettere le cuffie a tutti quei PC dotati di due connettori separati per audio in cuffia e microfono.

Sotto il profilo costruttivo queste GH60 sono un prodotto di grande sostanza e dalle linee estetiche curate ma allo stesso tempo decisamente aggressive, come prassi per ogni prodotto da gaming che si rispetti. L’archetto in metallo flessibile ed il morbido cuscinetto consentono alle GH60 di adattarsi senza problemi ad ogni testa risultando estremamente stabili e bilanciate ma sopratutto senza apportare pressioni fastidiose sulla testa del giocatore.

Utilizzare queste cuffie per sessioni prolungate non è insomma un problema ad eccezione del periodo estivo dove sicuramente questo prodotto risulterà più fastidioso come la quasi totalità delle cuffie con conformazione over ear. I padiglioni possono poi essere ruotati di 90 gradi ed il microfono è apposto su un’asta flessibile che può essere ritratta nel padiglione sinistro, mutando il microfono, nel momento in cui non avete la necessità di comunicare con altri giocatori.

Il principale pregio delle GH60 risiede però nella certificazione Hi-Res che è sinonimo di audio ad alta fedeltà. Le cuffie sono solamente stereo (quindi senza audio sourround 5.1 o 7.1 virtuale) ma la qualità è senza subbio percettibile e l’audio in cuffia è sempre estremamente cristallino in tutti i titoli che abbiamo testato, grazie anche agli ampi driver da 50mm che riescono a direzionare bene il suono all’interno della cuffia offrendo un sound in uscita avvolgente. La marcata preponderanza di basse frequenza le porta però a essere un prodotto non adatto a tutti per quanto riguarda l’ascolto di musica, quantomeno in assenza di una sorgente dotata di equalizzazione, ma per quanto riguarda l’audio in game queste cuffie si fanno senza alcun dubbio apprezzare ed in questo caso la taratura delle basse frequenze permette di percepire esplosioni e altri effetti di gioco con maggiore enfasi. Decisamente soddisfacente anche la qualità del microfono, che cattura la nostra voce con una buona pulizia e senza soffrire oltre la norma le interferenze causate dai rumori di fondo.

Queste Immersive GH60 sono insomma un prodotto audio da gaming di grande valore, che ritrova nel prezzo contenuto di circa 60 euro un prodotto essenziale nelle funzionalità ma decisamente appagante in termini di qualità. Se siete giocatori amanti della sostanza queste GH60 sono insomma un prodotto decisamente interessante, che merita senza dubbio di essere valutate come possibile alternativa in fase di acquisto delle vostre cuffie da gaming,

 

 

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link