Nintendo Switch VS Nintendo Switch Lite: quali sono le differenze?

di Luca Ansevini 0

Nintendo ha da poche ore svelato ufficialmente la nuova Nintendo Switch Lite, una versione “rivisitata” della console ibrida maggiore. Con questa nuova console sono state di fatto rimosse tutte le caratteristiche ibride che hanno contraddistinto la sorella maggiore, rendendo di fatto questo prodotto una console pensata per il solo gaming in mobilità. Ma quali sono le differenze tra Nintendo Switch e Nintendo Switch Lite? Scopriamolo insieme.

Dal punto di vista delle specifiche tecniche e costruttive la console è stata rivisitata e resa maggiormente compatta. A differenza della sorella maggiore infatti si riduce il peso ed il display si ridimensiona da 6.2 pollici a 5.5 pollici, mantenendo però la medesima risoluzione 720p. Spariscono inoltre i pulsanti sul lato destro per fare spazio ad un classico D-Pad e tutti i controlli sono ora integrati nel corpo della console, che non è dotata di Joycon come la sorella maggiore. Su Nintendo Switch Lite fa però la sua comparsa una superficie tattile sulla backcover posteriore.
Anche l’autonomia è stata migliorata grazie al nuovo processore Tegra integrato da Nintendo; la console raggiunge ora un’autonomia fino a 7 ore.


Nintendo Switch Lite è appunto una console pensata per la mobilità e per questo motivo Nintendo ha completamente rimosso la possibilità di connettere Switch Lite al televisore. Potrete insomma utilizzare Switch Lite nella sola modalità portatile, motivo per cui non ritroverete nessuna docking station all’interno della scatola di vendita.


Sotto il profilo della compatibilità dei titoli ritroviamo una distinzione netta. Nintendo Switch Lite supporterà solo titoli compatibili con la modalità portatile. Per tutti i titoli privi di questo supporto dovrete connettere alla console dei Joycon addizionali, ovviamente non inclusi nella confezione. Nintendo Switch Lite perde oltretutto anche il Rumble HD e la telecamera IR.

A subire un taglio netto ovviamente anche il prezzo. L’attuale Nintendo Switch ha infatti un costo compreso tra i 300 e i 329 euro a seconda del rivenditore. Per portarvi a casa Nintendo Switch Lite serviranno invece 199 euro, con disponibilità a partire dal 20 settembre 2019 nelle colorazioni Nero, Giallo e Turchese. Che ve ne pare di questa nuova console? Fatecelo sapere nei commenti.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link